Any Questions? Call Us: +39 329 613 6461

Winner “Marcis e Ciliberto”

chia-foto1

Domus de Maria – Chia, 7 dicembre 2016
Finalmente si è corsa la grande finale del Campionato Nazionale Kiteboard Wave 2016, dopo
una serie di lunghe perturbazioni che non garantivano la qualità necessaria per il contest il 4
dicembre il samaforo Verde si è acceso per lo spot di Chia, i migliori atleti si son messi in moto
per raggiungere la Sardegna il mattino di mercoledi 7 dicembre sulla favolosa spiaggia di Su
Giudeu/ Pontile.
Alle 11.00 si son concluse le operazioni di registrazione ed alle 12.15 skipper meeting con i 20
migliori atleti nazionale della disciplina, una minuziosa spiegazione di tutte le regole,
informazioni, sistema di giudizio e sulla sicurezza ha permesso a tutti di aver ben chiaro come avrebbe funzionato il contest.

19 batterie si son susseguite senza intoppi per ben oltre 4 ore e mezza fino al tramonto.ladder-chia

Un primo round di qualificazione e secondo di ripescaggio ha dato dimostrazione di chi fossero i riders più a proprio agio con condizioni di vento oltre i 24nodi e con onda formata ma irregolare che in alcuni set arrivava anche a oltre 2 metri.
Il tabellone entra in fase calda e nonostante i frequenti piovaschi, la spiaggia ha anche il pubblico che si gode lo spettacolo.

ladder-chia1

Entrando nel vivo nel terzo round succede il primo colpo di scena, a causa di un’infrazione
sull’onda nei confronti del laziale Raspini il siciliano Cappuzzo, attuale leader del ranking
nazionale si vede annullare dalla giuria un punteggio fondamentale per passare al turno
successivo.
Nel quarto round un altro scontro in batteria 14 il veterano Baiocchi, seconda
testa di serie del tabellone, non può placare i giovani Pisu e Porcu che gli chiudono la porta
alle semifinali.

ladder-chia2

 

Restano i migliori 6 atleti in tre batterie per aggiudicarsi un posto per la finalissima, la scelta dell’onda è fondamentale, ogni tanto i set entrano grandi e surfare quella giusta significa portare a casa uno score alto.
I tre migliori ad entrare in finale sono Pisu che ha fatto una heat spettacolare con una surfata molto incisiva, Marcis che ha una lettura dell’onda a dir poco perfetta e nonostante abbia la surfata in back side il crotonese Ciliberto portava la sua tavola sempre sul picco dell’onda con maestria.
Escono dalla finale due “vecchi” capi dell’onda, il cagliaritano Calatri ed il siciliano Maffezzoni  con il giovane Davide Porcu che oggi ha dimostrato di saperci fare con le onde, loro si giocano
cosi la finale dal quarto al sesto posto.
Parte la finale, 9 minuti di fuoco, sono pochissimi e le migliori due onde sono quelle che
contano ai fini dello score finale, la scelta del giusto timing e la strategia per non aver troppo
vicino l’avversario contano molto, Marcis rompe gli indugi e prende subito un’onda dal picco
esterno vicino alle rocce, la surfa a lungo mantendo la tavola sempre in zona critica, una-
fluidità ed una padronanza notevole, Pisu ci prova, scelta poco oculata per lui che si trova su
onde con poca potenza e che non gli permettono di esprimere la sua capacità di surfare,
Ciliberto opta per buone onde senza esagerare, gli entra un bel 360° e continua a surfare su
onde molto buone, non prende rischi sa di giocarsi il titolo e mette a segno due ottimi score,
Marcis forte della conoscenza locale dello spot scegli le onde da lontano, le surfa con una
buona verticalità e fino in fondo, non sbaglia e si aggiudica cosi un ottimo score.GOPR2130

 

Termina con una vittoria a sopresa ma super meritata per Luca Marcis, accompagnato sul
podio in piazza d’onore da Tony Ciliberto e in terza dal giovane pulese Sandro Pisu.tony-chili

 

Termina cosi la tappa finale del Campionato 2016 che vede quindi aggiudicare il titolo di
Campione Nazionale CKI Wave 2016 per la seconda volta a Tony Ciliberto , titolo di vice
meritatissimo a Sandro Pisu e in terza piazza all’inossidabile Marco Baiocchi.

PODIO CAMPIONATO NAZIONALE Wave CKI 2016

Oro 1° Tony Ciliberto – VI zona – CV Crotone – RRD, Citroen

Argento 2° Sandro Pisu – III zona – Kite Zone asd – Northkite – ION

Bronzo 3° Marco Baiocchi – IV – Ladispoli Surf asd – Northkite – ION

La finale di Campionato era organizzata dal Chia Wind Club, in prima linea per l’attività del kite in Sardegna, supportato sempre da Eolo di Eddy Piana e da KiteSardegna di Marco Orrù;
questa volta lo spot di Chia ha fatto da teatro alla finale, l’anno scorso invece fu corsa sulla
costa di Capo Mannu nell’Oristanese. Un successo sperato e ora una grande voglia di riscatto
per tutti gli atleti nel prossimo anno.
Un ringraziamento ai giudici della FIV per il lavoro impeccabile, Eddy Piana, Francesco Cotza,
Emanuele Virdis, Stefano Bertini ed Head Judge Mirco Babini, fantastico supporto di Sergio
Cantagalli e Marco Orrù, il beach marshall Dado Cavallo, sicurezza di Dario Piras, gestione
heat Mirko Altea e Davide Piddiu, immagini di Roberta Pala, DCAVS volontari 118 di Domus de
Maria, Wavexpression, Artista Bertini per i favolosi e unici Trofei, ed ovviamente a tutti gli
atleti ed accompagnatori venuti da tutta Italia.

Tabelloni, Dirette FB,Galleria Immagini a breve su www.wavexpression.com/we

pagina FB

Kitesoul Magazine

Organizzazione e patrocinio: Chia Wind Club asd, Classe Kiteboarding Italia, Federazione
Italiana Vela, Comune di Domus de Maria, Comune di San Vero Milis.

foto Roberta Pala

I magnifici 20 GRAZIE A TUTTI !!

About the Author

By Eddy / Administrator, bbp_keymaster on Dic 08, 2016

No Comments

Leave a Reply